AL PALACARAVITA DOMENICA ALLE 18:00 VA IN SCENA IL DERBY

Non è mai una partita come le altre: in casa Saces Mapei Givova c’è come sempre grande attesa per il derby contro le cugine di Battipaglia.

I precedenti in questa stagione sono stati particolarmente favorevoli per le ragazze di Molino, visto che sia nella partita di andata che nel turno eliminatorio di Coppa Italia, sono arrivate due vittorie convincenti.

Ma la prestazione di venti giorni fa non deve assolutamente farci stare tranquilli,

ci tiene a sottolineare Nino Molino,

l’imperativo è non fidarsi di Battipaglia perché nel frattempo ha recuperato giocatrici italiane importanti ed il quintetto che affronteremo probabilmente sarà diverso per 3/5 rispetto alla partita di Coppa Italia.

A proposito di cambiamenti, la novità in casa napoletana rispetto alle precedenti sfide si chiama Gemelos: la guardia è ormai pienamente inserita nei meccanismi napoletani e rappresenta il valore aggiunto delle ultime gare della Dike. Anche sulla sponda PB63 si registra un nuovo inserimento: si tratta del pivot Carter che ha prodotto ottime prestazioni da quando è arrivata.

Si, con Carter hanno acquisito maggiore fisicità rispetto a Pascalau, e sfruttando Sotiriou in molte occasioni da ala-piccola sono ancora più pericolose. Insomma credo di poter dire che loro hanno finalmente recuperato tutte le effettive per cui possono esprimere la pallacanestro che hanno nelle loro corde. Noi abbiamo totalmente inserito Gemelos ma non riesco a nascondere il mio disappunto per i continui infortuni che hanno colpito le mie atlete. Certamente sono molto soddisfatto per le ultime due partite disputate: ho notato grandi progressi e mantengo buone sensazioni per il lavoro che stiamo facendo.

Per la Saces Mapei Givova, la sfida contro Battipaglia è la prima di due partite casalinghe (domenica 12 arriverà al PalaCaravita la Pallacanestro Vigarano) che bisogna assolutamente vincere: la sconfitta nel recupero di ieri sera di Venezia, rende sempre più intrigante la corsa alla posizione numero tre e quattro della classifica.

Onestamente credo che anche Venezia abbia ipotecato un posto tra le prime tre tenuto conto che anche noi dovremo farle visita nelle prossime settimane e potranno sfidarci in casa loro. Per la quarta piazza invece il discorso è ancora aperto ma Ragusa, ingaggiando Larkins, deve essere per forza considerata la favorita. Ritengo che l’organico delle siciliane sia ormai pari a quello delle campionesse d’Italia di Schio ma ci giocheremo le nostre carte con lo scontro diretto che avremo al Caravita e provando a compiere un percorso perfetto da qui alla fine della regular season.

Tutti i tifosi sono invitati sugli spalti del palazzetto di Cercola per prendere parte ad una splendida serata di basket, domenica alle ore 18:00. Saremo presenti con i nostri social per aggiornare tutti coloro che seguiranno la partita da casa. Assicurata anche la diretta streaming sul canale youtube della LBF.