Theresa Plaisance - Dike Basket Napoli

ALLA SACES MAPEI GIVOVA MANCA SOLO IL FINALE: SCHIO ESPUGNA IL CARAVITA

Turno insolito di campionato per la Saces Mapei Givova: si gioca di sabato sera, si gioca al Caravita di Cercola, si affronta la squadra campione d’Italia del Famila Schio. La prima notizia degna di cronaca è la scelta di Mendez di far riposare Anderson nel pacchetto di straniere a disposizione; Molino invece, senza Gemelos e Pastore, chiede a tutte le sue ragazze la partita perfetta. In maglia bianco-arancio il quintetto prevede Honti, Gonzalez, Cinili, Plaisance e Gray; il Famila risponde con Sottana, Macchi, Zandalasini, Miyem e Yacoubou.

E’ un inizio di partita spettacolare quello che propongono le due formazioni: il quarto finirà 21-22 con una Saces Mapei Givova a bucare con 5 triple la difesa ospite ed il Famila Schio ad aggrapparsi alla classe di Sottana nelle proprie realizzazioni in attacco. Le squadre si alternano alla guida del punteggio mostrando due attacchi che funzionano a meraviglia: quello che in casa Dike proprio non va sono le disattenzioni difensive che fanno arrabbiare Molino e che producono problemi di falli per Cinili (3 personali), Gray (2) e Chesta (2).

Quando le due formazioni rimettono piede in campo si riparte con la bomba di una scioltissima Plaisance per il nuovo vantaggio di casa (24-22). Schio risponde con i canestri di Yacoubou per il repentino 6-0 del nuovo vantaggio esterno (24-28). La scelta delle due squadre di affidarsi alla difesa a zona si concretizza con un calo nel ritmo di gioco in mezzo al campo che rende la partita meno brillante…ma sempre di grande livello tecnico. Gray si iscrive finalmente alla partita ed accesa dagli assist di Gonzalez, realizza i cinque punti di fila del nuovo sorpasso sul 29-28. Sul finale di tempo brilla il rendimento di Plaisance (11+11) e la consistenza di Miyem per una chiusura di primo tempo che non può che essere di assoluta parità: 33-33 e partita aperta a qualsiasi pronostico nei secondi venti minuti.

Terzo quarto che comincia molto bene per la Saces Mapei Givova: Cinili brucia Macchi in attacco e sono suoi i punti che aggiunti al canestro di Gray valgono il 38-35 del 23’. Se Miyem, nel terzo periodo, non si fosse letteralmente caricata sulle spalle l’intero attacco delle campionesse d’Italia, probabilmente ora staremmo raccontando un’altra partita: l’interna di Mendez trova 12 pesantissimi punti che propiziano tutti i break ospiti. La Dike continua ad avere in Plaisance la propria grande protagonista con canestri vicino e lontano dall’anello; grazie alla sua conclusione è ancora 43-44 al 27’. Poi, ancora Miyem non sbaglia i propri attacchi e Macchi trova il canestro fortunato di tabella grazie a cui Schio capitalizza al massimo il proprio lavoro nel quarto: Cinili allo scadere rende meno amaro un parziale di 47-52 che lascia il pubblico di casa col fiato sospeso per gli ultimi dieci minuti.

La Saces Mapei Givova inizia con grossa energia il quarto ed è di nuovo ad un soffio dal Famila in un paio di minuti: Plaisance e Gray riportano il punteggio sul 53-54. Schio continua a lucrare parecchio dalla grande serata di Miyem ma al minuto 35, Gray fa esplodere il PalaCaravita col canestro del nuovo sorpasso (55-54). Sottana, che dopo un quarto da campionessa era piano piano scomparsa dal gioco, trova dal cilindro la bomba del 55-57 e poi il canestro del 55-61. Cinili, poi Gonzalez, poi ancora Gray ed al 38’ siamo ancora 62-65 con un finale ancora tutto da scrivere. Sul meno tre per una Napoli che inizia a credere nella vittoria, Schio ha la bravura di capitalizzare al massimo due fortunatissime situazioni di gioco con Macchi e Yacoubou che consentono di raggiungere il 64-70 a pochi secondi dalla fine. Non è finita: Plaisance non ci pensa su due volte e scaglia la tripla che, con l’aiuto del tabellone, riporta Napoli sul 67-70. L’ultimo possesso è di Schio ma la difesa ordinata da Molino riesce a recuperare palla sulla rimessa: mancano una decina di secondi e ci sarebbe il tempo per provare la conclusione che potrebbe regalare il supplementare. Il tempo c’è, manca purtroppo un pizzico di lucidità perché le giocatrici scelgono una soluzione vicino a canestro che alla fine fornisce solo due liberi: Gray segna il primo, sbaglia il secondo ma non ci sono tocchi a rimbalzo che possano allungare la gara con altri 5 minuti di gioco. Finisce 68-70 una partita che alla Dike non regala punti ma la consapevolezza di poter disputare un campionato da assoluta protagonista, quella sì.

I Tabellini.

Saces Mapei Givova: Pastore ne, Cinili 10, Carta 3, Chesta 0, Gonzalez 12, Dentamaro ne, Sorrentino ne, Gray 15, Honti 5, Plaisance 23.

Famila Wuber Schio: Yacoubou 17, Martinez 0, Bestagno 2, Miyem 20, Tagliamento ne, Masciadri 0, Zandalasini 0, Sottana 18, Ress 0, Macchi 13.