La Saces Mapei Sorbino, con in corpo la voglia di cancellare la sconfitta di domenica scorsa a Sesto San Giovanni, stecca nel finale e lascia i due punti ad una buona Gesam Gas&Luce Lucca. Nelle fila napoletane mancava Chicca Macchi bloccata in panchina per un problema muscolare, e la mancanza dell’ala si è fatta sentire moltissimo nel finale di gara. Peccato perché a pochi minuti dal termine, dopo una partita bella ed equilibrata, le napoletane si erano portate sul più sei, ma il finale ha premiato la formazione di Serventi, brava a non disunirsi nei momenti di difficoltà.

L’inizio del primo quarto fa registrare una Dike eccellente in attacco: tre minuti di grande basket producono un 14-6 in cui spiccano i due appoggi di Harrison e la rubata di una ottima Gabby Williams. Lucca sembra imbrigliata e subisce ancora i canestri in transizione di Courtney Williams, che capitalizza fino al 16-8 regalando grande spettacolo al pubblico del PalaVesuvio. Con il secondo fallo di Harrison, si interrompe anche la fluidità nell’attacco napoletano; Lucca accorcia con Graves e Vaughn (16-12 al 5’), e poi completa aggancio e sorpasso con Ravelli e Treffers: 16-19 con un parziale di 11-0 a favore delle viaggianti. Il finale di energia e potenza di G.Williams regala comunque il vantaggio interno, anche se di una sola lunghezza, sul finire di tempo: 22-21.

Con Harrison ancora fuori, la panchina napoletana deve insistere con la zona pari in difesa che però è bucata puntualmente dalle toscane: nei primi 4 minuti del secondo quarto, a parte un appoggio da sotto di Diene, segnano infatti solo loro ed il nuovo sorpasso è cosa fatta (24-30). Vaughn è in serata, e due suoi tiri dalla media distanza disegnano il massimo vantaggio per la squadra di Serventi sul 24-34 (16’). La Saces Mapei Sorbino si aggrappa alla mano caldissima di Tagliamento dalla linea dei tre punti, e in un attimo è nuovamente a stretto contatto sul 32-36. Dopo che C.Williams pesca l’arresto e tiro del 34-36, l’aggancio sembra essere cosa fatta, ed invece sale in cattedra Treffers il cui finale di periodo spedisce le formazioni negli spogliatoi sul 36-42.

Lucca parte molto bene anche nella ripresa con Orazzo che sgancia subito la tripla del 36-45, ma è il momento di Gabby Williams: otto punti filati e punteggio nuovamente in equilibrio (46-47 al 23’). Ancora Orazzo punge in attacco, ma sotto canestro G.Williams ed Harrison dominano il quarto: proprio la lunga in maglia Dike firma sia la parità a quota 53, che quella a quota 55, prima di appoggiare a canestro il 57-55 del minuto 25. Tagliamento trova la tripla del 59-56, ma al 30’ è sempre Lucca a comandare per merito di Vaughn che propizia il 59-60 finale.

Ultimo periodo pieno di tensione e si vede: per un paio di minuti non segna nessuno, poi è Graves a sbloccare il tabellone e si va sul 59-62. La Dike non ci sta e con Tagliamento da tre, e G.Williams e Mancinelli dentro l’area è parziale di 9-0 per il 68-62 del 35’, che sembra orientare la gara a favore delle padrone di casa. Lucca si affida all’esperienza di Vaughn per rimettersi in ritmo e l’ala risponde sempre presente: sono suoi i 4 punti del 68-66, ed è suo il tiro che chiude il devastante 12-0 a favore della propria squadra per il decisivo 68-74 quando mancano soltanto due minuti. Il canestro in entrata di Pastore serve purtroppo solo ad illudere i tifosi napoletani (72-76); Lucca infatti controlla il finale e con Gatti porta a casa meritatamente la vittoria col punteggio finale di 73-82.

I tabellini.

Saces Mapei Sorbino: Macchi ne, Pastore 4, Diene 2, Tagliamento 15, C.Williams 12, Gonzalez, G.Williams 22, Harrison 16, Mancinelli 2, Ress, Giuseppone ne.

Gesam Gas & Luce:Vaughn 26, Orazzo 9 , Gatti 8, Reggiani, Ngo Ndjock 2, Graves 10, Carrara ne, Ravelli 7, Salvestrini ne, Treffers 20.