BUON TEST PER LA SACES MAPEI GIVOVA CONTRO RAGUSA

Buona pallacanestro nella doppia sfida andata in scena giovedì e venerdì tra la Saces Mapei Givova e la Passalacqua Spedizioni Ragusa. Squadre ovviamente ancora arrugginite dai carichi delle preparazioni fisiche, ma test molto indicativo per le due formazioni che tra l’altro saranno protagoniste del Torneo di Ragusa in programma nel prossimo fine settimana.

Molino e Recupido in considerazione del doppio confronto ravvicinato, hanno deciso di sfidarsi con la formula dei tre tempi in modo da non affaticare troppo le proprie atlete. Inizio stagione è sinonimo di imprevisti ed affaticamenti, e purtroppo sono parecchie le giocatrici costrette a non prendere parte alle sfide: Gorini e Formica da una parte, Cinili e Carta dall’altra sono assenze eccellenti. In casa Dike anche Di Battista non partecipa alle contese per proseguire il lavoro di preparazione iniziato con qualche giorno di ritardo.

Il duplice confronto è terminato in parità: nella partita di giovedì, Ragusa si è imposta 46-44 (15-13; 33-29 i parziali dei primi due quarti), sfruttando la buona precisione della coppia Spreafico-Consolini. La Dike era partita fortissimo (8-0) con le belle iniziative di Gemelos ed Harmon, per poi vedersi pian piano rimontata, subendo i punti messi a segno dalle guardie ragusane. La gara è scivolata via sulle ali di un equilibrio in cui Zofia Hruscakova e Dacic hanno mostrato di essere parecchio inserite nei meccanismi di gioco dell’attacco di Molino. Come detto alla fine la Virtus Eirene ha chiuso in testa l’incontro pescando qualche punto in più dalla propria panchina con Miccoli.

L’incontro di venerdì, dopo due quarti di sofferenza per la Saces Mapei Givova, ha registrato invece una bella vittoria frutto di un terzo quarto da 20-6 come parziale. E’ stata la partita in cui Harmon ha ricordato a tutti la propria dimensione totale, Hruscakova la propria incredibile applicazione offensiva e capitan Pastore una regia precisa e produttiva. Da parte di entrambe le squadre è mancata forse la giusta e completa attenzione difensiva, che in realtà si è vista solo in alcuni spezzoni di partita: ma l’impressione è che una volta recuperate le infortunate, le due squadre potranno recitare un ruolo da protagoniste nel prossimo campionato. La partita è terminata 52-44 (18-23; 32-38) a favore della Dike, che ha coronato un lungo inseguimento nei confronti della squadra di Recupido (buona la prova di Kuster). Benissimo il finale di Pastore e compagne, che con le triple di Gemelos ed una splendida penetrazione in isolamento del proprio capitano, chiudono vittoriosamente l’incontro.

Di seguito i tabellini delle due gare:

Saces Mapei Givova Napoli: Di Battista ne, Cinili ne, Pastore 1, Carta ne, Diene, Harmon 12, Hruscakova 14, Dacic 6, Gemelos 10, De Cassan 1. Passalacqua Ragusa: Consolini 9, Valerio 2, Spreafico 12, Savatteri, Stroscio, Rimi, Soli 3, Miccoli 6, Bongiorno, Kuster 8, N’Dour 6.

Saces Mapei Givova Napoli: Di Battista ne, Cinili ne, Pastore 10, Carta ne, Diene 3, Harmon 14, Hruscakova 9, Dacic 3, Gemelos 13, De Cassan. Passalacqua Ragusa: Consolini 11, Valerio, Spreafico 7, Savatteri ne, Stroscio, Rimi, Soli 4, Miccoli 3, Bongiorno 1, Kuster 12, N’Dour 6.