E’ GRANDE ESORDIO PER LA SACES MAPEI GIVOVA NELL’OPENING DAY

Nella cornice del PalaMinardi inizia ufficialmente la Gu2to Cup 2017-2018 e per la Saces Mapei Givova è subito big-match contro il Fila San Martino di Lupari.

Il primo quintetto dell’anno per coach Molino è composto da Pastore, Gemelos, Cinili, Harmon e Hruscakova che approccia la partita con la faccia giusta: Gemelos e poi Cinili confezionano subito il 5-0 iniziale. La Dike corre benissimo in campo aperto, e la grande energia ancora di Gemelos costringe Abignente a chiamare time-out al 4’ con Napoli scappata sul 10-2. Il Fila rientra in partita con Mahoney, ma al 7’ sono ancora gli splendidi piazzati di Hrusvakova ed Harmon a spingere sul 16-8 il parziale. Dacic entra subito calda dalla panchina, anche se una disattenzione difensiva consente a Tonello il piazzato piedi a terra allo scadere del quarto che così si chiude sul 19-16.

Il secondo parziale lo inizia con maggiore intensità San Martino, Hruscakova (per lei alla fine saranno 14 punti) però sa solo realizzare e così al 14’ è ancora vantaggio arancione per 21-18. E’ un quarto decisamente meno bello di quello precedente: le difese incomincino a svolgere meglio il proprio lavoro, e il 2+1 di Bailey ristabilisce la perfetta parità a quota 21 un minuto dopo. La classe di Gemelos illumina il PalaMinardi ma sono di Martina Fassina i 4 punti consecutivi con cui il Fila mette per la prima volta la testa avanti: 26-27 al minuto 18. Il finale di tempo è bello ed intenso: finisce 32-33 con la sensazione che la partita deciderà il proprio padrone solo nei minuti finali.

Un minuto della ripresa e brutta notizia per Molino ed il proprio staff: il quarto fallo di Cinili pesa come un macigno sulle rotazioni napoletane ma con Harmon (16 punti, 11 rimbalzi e 6 assist) è nuovo vantaggio dopo 3 minuti (36-35). La premiata ditta Gemelos-Hruscakova si carica sulle spalle l’attacco napoletano e la Dike conduce anche a metà quarto: 44-39 con una gran tripla di capitan Pastore imbeccata proprio dalla guardia americana. Al 28’ altro momento significativo nella stagione della Saces Mapei Givova perché fa il suo esordio nel massimo campionato De Cassan: Flavia è aggressiva in difesa su Tonello, mentre Harmon decide di lasciare la propria firma più bella sul 50-43 con cui si va all’ultimo riposo.

Quando sono trascorsi i primi due minuti, è sempre sostanziale parità: 50-48 con Bailey che è decisamente salita di tono. Si incomincia a giocare più sulla forza dei nervi che sulla qualità del gioco e Gemelos è glaciale con la tripla del 53-50 quando mancano solo 5 minuti al termine. Il canestro che permette alla Dike di ipotecare la prima vittoria in campionato è di Pastore: arresto e tiro dal gomito dell’area e +7 (59-52) a 3:52 dalla fine della partita. Finale in realtà di enorme tensione perché il canestro trovato da Gianolla tiene vive le speranze di un recuperò che però non arriverà: è la difesa della Saces Mapei Givova targata Molino a chiudere la gara che il canestro di una strepitosa Gemelos (MVP con 22 punti e giocate da autentica fuoriclasse) archivia definitivamente. Finisce 64-58 e la testa è già a domenica prossima: al Caravita arriva la Reyer Venezia.

Saces Mapei Givova Napoli: Di Battista, Cinili 4, Pastore 5, Carta ne, Diene, Harmon 16, Hruscakova 14, Dacic 3, Gemelos 22, De Cassan.

Fila San Martino di Lupari: Oroszova 8, Mahoney 10, Filippi 4, Tonello 3, Amabiglia ne, Fassina 6, Bailey 16, Keys 6, Beraldo ne, Gianolla 5.