Beatrice Carta - Dike Basket Napoli

LA CARICA DI BEA CARTA IN VISTA DEL DERBY

Domenica scorsa, nella vittoria contro Umbertide, per la Saces Mapei Givova c’è stata anche la bella notizia del rientro in campo di Beatrice Carta. Fondamentale il recupero del play-guardia nelle rotazioni di coach Molino, considerato anche il momento pieno di imprevisti che sta affrontando la Dike.

Bentornata Bea, un buon esordio per te quello contro la formazione di Serventi:

Si, sono contentissima di essere ritornata in campo dopo essere stata ferma per un mese, specie perché ho potuto dare una mano alle mie compagne in un periodo non molto fortunato che stiamo attraversando. Mi sono trovata bene a giocare con il resto della squadra, e anche fisicamente ho avuto buone sensazioni: ovviamente non sono ancora al massimo ma con gli allenamenti potrò solo migliorare.

Che campionato sarà?:

Sicuramente Schio, Ragusa, Lucca e Venezia sono le favorite insieme a San Martino che sta facendo molto bene. Noi possiamo far parte sicuramente di questo gruppo di testa, rendendoci però conto che bisogna approcciare le partite mettendo testa, corpo e cuore per quaranta minuti in campo se vogliamo portare a casa le vittorie. La partita di domenica scorsa contro Umbertide, che era priva della sua straniera più forte, dimostra proprio che nulla in questo campionato ci sarà regalato. Pensiamo a lavorare tanto e insieme perché le aspettative sono alte e vogliamo raggiungere grandi risultati.

Domenica a Battipaglia per un derby che come sempre vivrà di grandi emozioni:

Andiamo in casa loro sapendo che pur non avendo ancora sbloccato la loro classifica, rappresentano un gruppo giovane, aggressivo e con un gioco molto intenso. Ho ancora negli occhi il clima infuocato dei derby dell’anno scorso e so che per il pubblico non è una partita qualunque: colgo proprio l’occasione per invitare i nostri tifosi ad accompagnarci a Battipaglia per darci il supporto con cui speriamo di regalare a tutti una bella vittoria.