LA DIKE UNDER 14 IN FINALE AL TORNEO CAROLI’S HOTEL DI GALLIPOLI

Procede impetuoso il cammino della Dike Cercola nella Caroli’ s Hotel Basketball Cup.
Ad essere travolta, da quello che sembra essere un autentico fiume in piena appena straripato, è questa volta, nientepopodimenochè, la blasonata e pluriscudettata Reyer Venezia.
Alle lagunari mancano tre atlete impegnate nel Trofeo Fabbri, riservato alle selezioni Regionali, in compenso le vesuviane devono far a meno della loro giocatrice di maggior spicco, D’ Ambrosio, costretta al letto dalla febbre.
L’ inizio è veemente, entrambe le formazioni provano ad imporre il proprio ritmo ed a giovarne è il gioco, che è assai spumeggiante.
Tuttavia, sono le orogranata a prendere per prima la testa della gara, grazie anche ad un’ insolita lassità difensiva cercolese. Così la prima sirena trova le reyerine avanti 9-14.
Anche l’ inizio del secondo tempino non porta nulla di nuovo alla causa partenopea, anzi la precisione al tiro di Zaca, dalla lunga distanza, fa sprofondare Cercola fino ad un preoccupante -13.
Il basket giovanile, si sa, vive di umori che determinano improvvisi capovolgimenti di fronte. Così, proprio quando sembrava di aver toccato il fondo, le ampie rotazioni utilizzate dallo staff tecnico, producono l’ effetto desiderato: mantenere, costantemente, alta, l’ intensità delle giocate. D’ improvviso il pressing diventa più efficace e Venezia perde lucidità e fiducia. Alla sirena Cercola va negli spogliatoi sul 27-28, quindi con il precedente gap ormai colmato e con rinnovate sicurezze.
La seconda parte di gara, diventa cosi un monologo azzurro. Tutte le interpreti, chiamate alla recitazione, assurgono al ruolo di protagoniste e dopo aver ribaltato il risultato (3Q: 50-41), Cercola addirittura esagera, rifilando un trentello, alle titolate avversarie. Ripresa da 47-17, per le Azzurre, che possono veramente Sorridere di gioia e soddisfazione.
Domani alle 15.30, in finale, troveremo l’ altra formazione imbattuta del torneo: il Porto San Giorgio, guidato dalla brava Sara Ficiarà.

Dike Cercola 74:
D’ Ambrosio N.E, Del Giudice, Mottola 4, Monda 6, Barbato 6, Arrichiello 2, Pragliola 15, Manna 19, Pepe 6, Falino, Sbailò 10, Manganiello 6.
All. Cavaliere

Reyer Venezia 45:
Manoli 7, Siviero 6, Zaca 19, Castellaro 2, De Lazzari, Scarpa, Meneghini, Felisi, Buranella 1, Andreanelli 6, Spellanzon 2, Feltrin 2.
All. Pernias Escrig