LA DIKE UNDER 14 VINCE IL TORNEO DI GALLIPOLI

Dike Campione!
Questo l’esito della finale della Caroli Hotels Basketball Cup. Al termine di 40, palpitanti, minuti la Dike ha la meglio sulle coriacee sangiorgesi e porta a casa, per la prima volta, questo ambito trofeo.
Pur non giocando la loro miglior partita, le vesuviane, grazie alla consueta solidità difensiva ed allo spirito di abnegazione di tutte le iscritte a referto, riescono a far propria l’ intera posta in palio.
Le marchigiane iniziano con percentuali di realizzazione altissime, al contrario delle azzurre che fanno fatica a trovare la via del canestro. Il primo significativo parziale è per le ragazze di Sara Ficiarà (8-2). Proprio come la partita precedente, giocata contro Venezia, la Dike Cercola ha il suo valore aggiunto, da chi subentra dalla panchina. Pronta è la reazione ed il conseguente contro break. Il quarto si chiude sull’ 11-17, con S. Giorgio che ora comincia a “sporcare” le proprie medie realizzative. Conquistata l’inerzia della gara, le azzurre continuano a spingere sull’acceleratore e raggiungono velocemente il massimo vantaggio sul 14-25. Il secondo e terzo fallo fischiati a Montelpare, sembrano annunciare un epilogo veloce della contesa, ma le adriatiche sono dure a morire e trovano nuova linfa nei centimetri di Obi, che diventa un rebus da risolvere in fretta per la difesa campana. Alla sirena, il tabellone segna 23-31, indicativo di una partita ancora tutta da giocare. Alla ripresa delle ostilità la Dike prova a chiudere immediatamente il match, procurandosi un nuovo break ed allungando fino al + 15. Coach Ficiarà è costretta a rischiare Montelpare, per non vedere scivolar via la partita, ma l’ ingresso della sua capitana non produce gli effetti sperati, grazie all’ ennesima buon prova difensiva di Sbailò, che dopo aver limitato Zacca, il giorno prima, si ripete, quest’ oggi, sul forte playmaker biancoverde. Il quarto fallo fischiato alla n° 17, tra le proteste della panchina adriatica, sembra veramente il knockout definitivo alle speranze marchigiane, che invece danno fondo alle ultime energie e grazie alle giocate di Vittori, la presenza in area di Obi e la precisione al tiro di Angeloni, si rifanno sotto sino al 35-38 del 28′. Fortuna che l’orgoglio partenopeo si ridesta al momento opportuno e così due volte Pragliola ed una volta a testa Barbato e D’ Ambrosio, riportano il  punteggio a distanza di sicurezza sul 35-46 di fine quarto, spegnendo di fatto l’entusiasmo delle sangiorgesi. Il quarto tempo scorre veloce e senza troppi affanni per le nostre, che anzi allungano e chiudono l’incontro sul 61-40, laureandosi vincitrici dell’edizione 2018 di questo bel torneo.

 

Miglior Assist Girl: Lara D’ Ambrosio
Miglior Realizzatrice: Tonia Pragliola

 

Porto San Giorgio 40:
Medori, Malintoppi 4, Obi 9, Benini, Perticarini, Montelpare 8, D’ Ercoli, Belletti, Angeloni 14, Maistrini, Vittori 5
All. Ficiarà

Dike Cercola 61:
D’ Ambrosio 15, Del Giudice, Mottola, Monda 6, Barbato 2, Arrichiello, Pragliola 11, Manna 4, Pepe 4, Falino, Sbailò 13, Manganiello 6.
All. Cavaliere