LA SACES MAPEI GIVOVA A CACCIA DI PUNTI CONTRO UMBERTIDE

La bella vittoria di Ragusa ha generato grande entusiasmo in casa Dike, e la squadra di Ricchini sta preparando al meglio la partita di domani pomeriggio del PalaVesuvio contro la Pallacanestro Umbertide (inizio ore 18:00). Sarà una gara a cui la Saces Mapei Givova chiede la conferma del buon momento di forma e della ritrovata spinta per raggiungere posizioni della classifica migliori possibili.

Ricchini prima di tutto ci tiene a fare una dedica:

Si, il primo pensiero dopo la gara di mercoledì è andato a Chiara Pastore. So quanto tiene alla Dike ed immagino la frustrazione a stare fuori dopo aver subito un infortunio così brutto. Insieme alla squadra, la dedica per la vittoria è tutta per lei.

Riguardo la partita contro Umbertide, domenica a Napoli arriverà una formazione che è una delle sorprese più belle del campionato. All’andata fu partita risolta nel finale a proprio favore dalle ragazze umbre, dopo che la Saces Mapei Givova aveva coronato una grande rimonta arrivando fino al meno uno: finì 73-67 con uno scarto di sei punti che bisognerà provare a colmare. Straordinaria in quella gara, come del resto in tutta questa Almo Nature Cup, la prova di Simmons che realizzò 36 punti ed insieme ad Agumbiade permise la conquista della posta in palio. Da quella partita molte cose sono cambiate: Umbertide scenderà a Napoli con una Tikvic in più ma senza Sandri e Pertile; in casa Dike invece rispetto all’andata mancheranno Ivezic, Achonwa e la stessa Pastore ma con Carta e Petronyte galvanizzate tra l’altro dalle prestazioni contro la Passalacqua. Insomma due squadre diverse che sono pronte a darsi battaglia.

Coach Ricchini chiede la massima concentrazione:

Intanto sono contento del fatto che in una situazione di estrema emergenza, la squadra ha prodotto due buone partite ed ha trovato la sua compattezza. E’ importantissimo per noi che, mancando Chiara, le italiane stiano dando alla squadra dei punti in attacco in modo da non essere legati solo ai canestri delle straniere. Fassina in particolare è reduce da un’ottima gara in Sicilia e ci auguriamo possa dare continuità al buon lavoro che sta svolgendo. Contro Umbertide sarà una partita rognosa perché affrontiamo un gruppo che non molla mai. Nell’ultima periodo, ha perso in volata contro Parma ma è tornata vittoriosa dalle trasferte di Vigarano ed Orvieto dimostrando tutta la propria pericolosità in trasferta. Dobbiamo fare attenzione a Simmons perché è una giocatrice che sa inventarsi i tiri dal palleggio diventando difficilissima da marcare. Agumbiade invece vive il suo momento di forma migliore visto che nelle ultime tre partite viaggia a 17 punti di media. Poi c’è Tikvic che è una grandissima rimbalzista e Moroni nel ruolo di playmaker. Infine Milazzo che ha nelle corde la capacità di fare partite super. Noi comunque siamo pronti: dopo due buone partite vogliamo a tutti i costi fare anche la terza.

Diretta streaming sul canale youtube della Legabasket femminile ed aggiornamenti sui nostri social in tempo reale ma l’invito a tutti i tifosi è di essere presenti in massa al PalaVesuvio!