coach Roberto Ricchini

LA SACES MAPEI GIVOVA ALLA PROVA DEL PALAMINARDI

Appuntamento infrasettimanale questa sera alle 20:30 della Almo Nature Cup: la Saces Mapei Givova è volata in terra siciliana per provare a strappare i due punti alla Passalacqua Ragusa. Ostacolo durissimo per le ragazze napoletane, che in casa delle seconde della classe, sono chiamate ad una prestazione gagliarda come quella di domenica scorsa contro Venezia per riuscire a muovere la classifica.

All’andata fu partita piena di agonismo ed il risultato finale (53-65 per la squadra dell’allora allenatore Molino) sintetizzò in maniera poco sincera l’esito di una partita che la Dike con un pizzico di fortuna avrebbe potuto vincere. Al PalaVesuvio mancava Pastore e purtroppo il forte play napoletano non sarà in campo neanche stasera: rientreranno invece a disposizione di Ricchini capitan Bocchetti e Ceccarelli, mentre Narviciute seguirà ancora una volta la partita solo dalla panchina.

Proprio coach Ricchini presenta così la trasferta:

Affrontiamo una partita che sulla carta presenta le stesse difficoltà di quella contro Venezia: abbastanza chiusa nel pronostico visto che parliamo di due formazioni che dall’inizio del campionato sono costantemente ai vertici della classifica. E’ vero però che, proprio la gara di domenica scorsa dimostra che le partite possono riservare sorprese: abbiamo sfiorato la vittoria nonostante i nostri problemi, e me ne dispiace tanto perché i due punti ci avrebbero dato una grossa iniezione di fiducia in questo momento. Nonostante la sconfitta in volata però posso dire che la squadra ha trovato la sua compattezza, e questo è quello che conta per continuare a lavorare per trovare i due punti. Conosciamo Ragusa: insieme a Schio ha la migliore coppia di giocatrici sotto canestro che dobbiamo assolutamente contenere. E’ una squadra che può ruotare dieci atlete che si equivalgono, e riescono a mantenere altissimo il livello di qualità in mezzo al campo durante tutti i quaranta minuti. Poco da aggiungere: andiamo ad affrontare una delle candidate allo scudetto ed in casa propria non sbaglia quasi mai perciò dovremo sfruttare ogni minima occasione per violare il Palaminardi.

Dalle 20:30 seguiremo attraverso i nostri social gli aggiornamenti sulla partita che andrà in onda in versione integrale sul canale Youtube della Legabasketfemminile.