LA SACES MAPEI GIVOVA A SAN MARTINO A CACCIA DI PUNTI PESANTI

Sotto i riflettori delle telecamere di SportItalia per la diretta domenicale (inizio come di consueto previsto per le ore 18:00), la Saces Mapei Givova affronta il Fila San Martino di Lupari nel big match della prima giornata del girone di ritorno.

Alla prima dell’Opening Day arrivò una bella vittoria per la Dike, a cui purtroppo Gemelos e compagne non riuscirono a dare continuità: arrivarono infatti quattro sconfitte consecutive, a cui hanno fatto seguito altrettante vittorie. E così il girone di andata ha fruttato dieci punti, che non sono risultati sufficienti per agganciare il treno della Final 4 di Coppa Italia, ma che non possono neanche considerarsi troppo negativi se appena due punti dividono le napoletane al secondo posto in classifica:

Si, alla fine se avessimo avuto un pizzico di fortuna, con una vittoria in più ora staremmo a commentare un’altra classifica nonostante i tanti problemi che abbiamo dovuto fronteggiare

attacca Nino Molino.

Ora si apre per noi una fase particolarmente delicata visto che, per un brutto scherzo del calendario, dovremo affrontare tre trasferte consecutive ad altissimo coefficiente di difficoltà.

Insomma il mese di Dicembre fornirà una risposta più veritiera sul ruolo che la squadra potrà recitare in questo campionato, e sul momento di forma raggiunto dopo le quattro vittorie consecutive. La trasferta di San Martino di Lupari nasconde sempre mille insidie:

Partita dal pronostico molto difficile da azzardare: noi vogliamo continuare ad allungare la serie di vittorie, ma conosciamo il valore di una squadra che in casa non ha ancora perso, battendo tra le altre Ragusa e Venezia.

Squadra solida, esperta e soprattutto atipica:

Si, quella di Abignente è l’unica formazione del campionato che ha optato per due straniere che giocano sul perimetro, ma anche la terza non può certamente definirsi un interno classico: ovvio che proveremo a sfruttare la nostra maggiore fisicità per non soccombere al cospetto del loro atletismo.

Mahoney e Bailey rappresentano i pericoli pubblici principali per la difesa napoletana con la prima leader assoluto in mezzo al campo, e la seconda presente nei primi posti delle classifiche di rendimento per punti, rimbalzi e palle recuperate.

Ma è tutta la squadra capace di esaltarsi specialmente in casa: tirano con percentuali molto alte nel tiro da fuori, e trovano grandi energia dalle giovani Fassina e Keys che stanno crescendo di partita in partita.

Tutti davanti alle frequenza di SportItalia a partitre dalle 18 per seguire l’incontro. Noi come sempre saremo lì ad aggiornarvi attraverso i nostri sociali.