Nella splendida cornice del PalaVesuvio, va in archivio gara 1 dei quarti di finale play-off targati Sorbino, ed a brindare al vantaggio nella serie è la Gesam Gas e Luce di Lucca che si impone col punteggio finale di 55-64.

Al termine di una gara che è stata decisa solo nelle battute finali, prevale la formazione di Serventi che trova in una Roberts eccellente (26 pt. alla fine per lei) la chiave per aprire la difesa napoletana e regalare alle proprie compagne il nuovo vantaggio del fattore campo nella serie.

Il primo quarto non tradisce le aspettative e la gara è subito avvincente: al 3’ un grande inizio di Harmon regala il 7-4 che un minuto dopo è 9-5. La Dike in avvio soffre non poco Roberts vicino a canestro, ma è ancora Harmon a siglare l’11-7 di metà quarto. Il punteggio non si sblocca per tre lunghi minuti prima che un break di 7-0 a favore delle ospiti segni il sorpasso (11-14 con Crippa al 9’). Sabrina Cinili trova il modo per ridare fiato a tutta la squadra, e dipinge le due sospensioni con cui il quarto si chiude con il vantaggio per 15-14 a favore della Saces Mapei Givova.

La squadra di casa, tra l’altro, ha il merito di iniziare benissimo anche la seconda frazione e con Gemelos avvia un parzialino che fa segnare il massimo vantaggio interno al 14’ (21-15). Lucca riesce però immediatamente a ricucirlo con il rientro in campo di una positiva Battisodo: così al 16’ è nuova parità a quota 21. L’equilibrio è sovrano, e riesce a romperlo Udodenko che segna in rapida successione i due appoggi del contro vantaggio: 23-27 al minuto 18. Il finale di tempo è però tutto arancione: Gemelos infiamma il palazzetto con le giocate che rigirano il punteggio, e con i due punti finali di Dacic si va nello spogliatoio sul 32-29.

Anche il rientro in campo è nel segno di Gemelos: subito 34-29 e partita che sembra in controllo. Non è così: Roberts è imprendibile nel pitturato ed è tutto suo il pareggio del 36 pari a metà quarto. Lucca vive in questa fase il suo momento di maggiore energia e Drammeh allo scadere dei 24’’ indovina la tripla di un pericoloso più 5 (36-41 al 25’). Capitan Pastore prova a scrollare la squadra e dall’angolo pareggia la bomba del nuovo avvicinamento (39-41). Il terzo periodo si chiude proprio col minimo vantaggio ospite ed è un 42-44 che lascia il finale di partita aperto a qualsiasi pronostico.

In effetti la prima metà degli ultimi dieci minuti si ravviva di continui capovolgimenti nel punteggio, ed al 35’ è ancora sostanziale parità (49-50). Poi il finale si tinge di Roberts ed Udodenko: le due lunghe lucchesi diventano infallibili lontano e vicino al canestro e decidono con le loro giocate l’incontro. Finisce 55-64 e domenica al PalaTagliate di Lucca è gara da dentro o fuori per le ragazze napoletane: bisogna portare a casa una vittoria per puntare a vincere la serie nella gara tre prevista per venerdì 13 aprile.

I tabellini.

Saces Mapei Givova: Di Battista, Gonzalez, Cinili 6, Pastore 5, Carta 9, Diene, Harmon 17, Dacic 6, Gemelos 12, De Cassan.

Gesam Gas: Melchiori, Battisodo 6, Striulli 2, Tognalini, Drammeh 8, Roberts 26, Crippa10 , Brunetti, Udodenko 12, Nicolodi.