Reshanda Gray - Dike Basket Napoli

LA SACES MAPEI GIVOVA VINCE IL DERBY E VA A SCHIO ALLA RICERCA DELLA FINAL FOUR

E’ una partita secca quella che assegna il passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia e la Saces Mapei Givova se la gioca al Caravita contro la Treofan Battipaglia. In casa Dike, Molino prova a dare continuità alla crescita della propria squadra schierando Gemelos insieme a Gray e Plaisance. Il quintetto napoletano è completato da Gonzalez e Cinili, mentre per coach Riga è composto da Verona, Policari, Williams, Sotiriou e Pascalau.

Inizio sprint per la Saces Mapei Givova che in un amen vola sul 9-2 con la tripla di Plaisance: Battipaglia ricuce però con le buonissime iniziative di Sotiriou e si riporta a stretto contatto (9-8). La Dike è in grande serata in attacco e riscappa con Gray (15-8) tanto che a metà quarto Riga è costretto a ricorrere alla zona per tentare di arginarla. Non ci riuscirà perché le due situazioni di canestro e fallo prima di Plaisance e poi della stessa Gray scavano il solco che si rivelerà decisivo per tutta la partita: 22-10 al 7’. Il quarto si chiude 30-17 grazie al contropiede di Cinili che rende vani i primi punti dell’incontro realizzati da Williams.

I secondi dieci minuti scivolano sui binari tracciati nel primo quarto: Gonzalez inventa l’arresto e tiro del 36-21 che poi si trasforma nel 36-24 di metà tempo per mano di Sotiriou. La partita si mantiene su livelli agonistici molto alti e la Dike produce una pallacanestro particolarmente fluida in attacco: pallacanestro che esalta al massimo le qualità di Gemelos da fuori e quelle di Gray sotto canestro. Il pivot napoletano confeziona un’altra prestazione destinata ad essere ricordata dai propri tifosi: per lei, alla pausa dell’intervallo lungo, lo scout parla di 19 punti, 13 rimbalzi e 30 di valutazione. La Dike ovviamente ne approfitta e chiude in tranquillità la prima parte della gara sul 47-29.

Il terzo quarto non lascia intravedere in mezzo al campo la stessa intensità vista fino a quel momento ed entrambe le squadre affrettano le conclusioni in attacco: la precisione al tiro ne risente mentre il punteggio continua a premiare la squadra di casa (51-29 con Gemelos che regala un grande assist a Plaisance). Battipaglia continua a cercare opzioni difensive efficaci sotto canestro ma Gray è immarcabile ed al minuto 27 realizza il suo punto numero 29: 56-33 e partita virtualmente chiusa. Williams per le ospiti non vuole arrendersi e sono suoi i guizzi che chiudono il terzo periodo sul 66-46.

Nell’ultima frazione succede poco: la squadra di Molino continua a produrre una pallacanestro veloce e spettacolare. La Treofan si aggrappa all’energia di Williams per l’ultimo tentativo di riportarsi in partita al 33’ (68-52), ma Carta segna subito la tripla della tranquillità. Il vantaggio continua a crescere (75-54 al 35’) e sono le bombe di Gonzalez e le incursioni di Gemelos a far scrivere sul tabellone di fine gara il 91-60 che manda le ragazze di Molino ad incrociare Schio per provare a raggiungere le final four di Coppa Italia.

I tabellini.

Saces Mapei Givova Napoli: Pastore ne, Cinili 10, Carta 5, Chesta 0, Gonzalez 12, Dentamaro 0, Sorrentino 0, Gray 32, Gemelos 16, Plaisance 16.

Trefan Battipaglia: Orazzo 2, Chicchisiola 2, Porcu 2, Verona 4, Policari 2, Williams 22, Trucco 2, Diouf ne, Pascalau 6, Sotiriou 18.