CON NINO MOLINO LA DIKE PENSA IN GRANDE

Non è poi così tanto il tempo che separa la Saces Mapei Givova dal raduno di agosto, e c’è grande fermento in società per completare la formazione che affronterà il prossimo campionato di A1 femminile.

La dirigenza Dike ha affidato ancora a Nino Molino la guida della squadra con in testa un unico obiettivo: essere protagonisti!

Ed eccolo coach Molino a cui prima di tutto chiediamo un bilancio sull’anno appena trascorso: la stagione 2016-2017 si è chiusa ai quarti di finale ma il consuntivo di fine campionato non può sicuramente considerarsi negativo.

Assolutamente no. Abbiamo dovuto affrontare una serie di difficoltà: arrivare in corsa alla guida di una squadra è stata un’esperienza nuova per me, e poi il lavoro in palestra ha risentito enormemente degli infortuni occorsi alle mie giocatrici e dell’impossibilità di allenarci con continuità nel nostro palazzetto. Siamo stati bravi in particolare a gestire gli inconvenienti legati ai problemi del PalaVesuvio ma non posso negare le evidenti problematicità di aver dovuto giocare le partite interne lontani dalla nostra casa. Guardando indietro, posso dirmi certamente soddisfatto del rendimento della squadra visto che abbiamo chiuso il campionato a ridosso delle prime posizioni e uscendo dai play-off al termine di una equilibratissima gara-3 persa dopo un supplementare a Venezia.

Con quale roster la Dike si appresta ad affrontare il prossimo campionato?

Abbiamo un’ottima base da cui poter ripartire nella prossima stagione per provare a rimanere ai vertici della pallacanestro femminile italiana. C’è grande entusiasmo in società e cercheremo prima di tutto di confermare il blocco delle giocatrici che meglio si sono comportate l’anno scorso. Aggiungeremo atlete che dal punto di vista umano possono inserirsi al meglio nel nostro spogliatoio, e da un punto di vista tecnico siano funzionali al sistema di gioco che ho in mente.

Presto per fare dei nomi?

Stiamo lavorando su alcuni nomi e posso dire che se riusciremo a realizzare i nostri obiettivi disputeremo anche quest’anno un campionato di grande qualità.