Jacki Gemelos - Dike Basket Napoli

RIECCO UNA GRANDE SACES MAPEI GIVOVA: MERCOLEDI’ IN PALIO LA SEMIFINALE

Si deciderà tutto mercoledì sera a Mestre: la Saces Mapei Givova indossa l’abito delle occasioni più belle e si regala una serata di grande basket per pareggiare la serie contro l’Umana Venezia.

Molino ottiene dalle sue giocatrici la prova d’orgoglio che aveva chiesto, e che si tratti di una squadra diversa da quella troppo scarica vista in gara 1, si intravede già nei primi minuti di gioco: Gemelos attacca il canestro avversario come un leone e sono tutti suoi i punti del 10-6 dopo tre minuti di gioco. La Dike è un concentrato di energia: difende e vola via già al 7’ sulla doppia cifra di vantaggio (16-6). Un paio di azioni dopo, il 21-9 fissato da cinque punti filati di Gray sembra presagire una serata inaspettatamente in discesa. Fontenette però indovina un gran finale di quarto che evita un passivo pesante alla Reyer e permette la chiusura del parziale sul 21-14.

La partita nel secondo quarto vive di strappi profondi: l’ingresso di Dotto è la mossa che rimette in moto l’attacco veneziano e che riavvicina pericolosamente la Reyer (25-21 al 13’). Il time-out di Molino è provvidenziale, e la scelta di inserire Beatrice Carta lo è ancora di più, visto che in uscita dalla sospensione due triple napoletane producono il nuovo più dieci (31-21). Ancora tanta qualità di Dotto tiene in ritmo l’attacco ospite che poi completa la rincorsa grazie alla precisione di Favento: l’ala, uscendo caldissima dalla panchina, punge dalla distanza e rimette la Reyer nuovamente in partita. Si va negli spogliatoi per il riposo lungo sul 33-32, e con Gray gravata di tre falli la seconda parte della gara diventa indecifrabile per quanto visto in campo fino a quel momento.

Le nubi sul Caravita sembrano diventare pioggia in avvio di ripresa: la classe di Walker propizia il primo sorpasso Umana in avvio (33-34); ed è sempre lei al 25’ a stabilire il massimo vantaggio esterno (34-39). La tripla di una lucidissima Gonzalez avvia la rimonta della Saces Mapei Givova che non si fermerà più. Dopo la bomba del playmaker infatti ne arrivano tre di puro talento di Carta che fanno saltare la difesa a zona dispari di Liberalotto e cambiano definitivamente il volto alla partita: 48-43 al 30’ con il pubblico entusiasta sugli spalti.

Per portare a casa la vittoria serve un ultimo periodo di qualità e sostanza per la Dike, e la squadra napoletana porta a compimento la missione: inizio sprint griffato Cinili e Gray (52-43), tripla della sicurezza di Gonzalez (55-45), e canestro che piega le gambe alla rimonta della Reyer al minuto 35 da parte di una funambolica Gemelos (60-50). La Dike corre e diverte: tocca anche il 67-52 con Gray, per poi festeggiare meritatamente la vittoria brindando al successo con un piazzato da tre punti di Gemelos. Il finale è 71-58 e la Saces Mapei Givova manda un segnale chiaro alla serie: mercoledì alle 19:30 sarà una grande sfida a decidere chi contenderà a Lucca l’approdo alla finale scudetto.

I tabellini.

Saces Mapei Givova Napoli: Pastore 0, Cinili 5, Carta 16, Chesta 0, Gonzalez 9, Dentamaro 0, Sorrentino ne, Gray 16, Gemelos 19, Plaisance 6.

Umana Reyer Venezia: Micovic 8, Melchiori 0, Carangelo 0, Cubaj 2, Ruzickova 8, Dotto 6, Castello ne, Fontenette 10, Walker 19, Favento 5.