#SerieC G. S. Minori – Pall. Partenope 47-54

Incontro al vertice basso della classifica, del campionato di Serie C, in una delle cornici più belle della nostra terra, quella Costiera invidiataci in tutto il mondo.
La temperatura interna al palazzetto, però, ricorda tutt’altro che i tepori del lungomare di qualche mese fa e sembra rispecchiare più i punti cumulati dalle due squadre in questo scorcio di campionato.
La partita, quindi, non può non iniziare che con le mani ghiacciate di tutte le atlete, di entrambe le squadre che, dopo aver testato per bene i ferri della tendostruttura, vedono avvantaggiarsi nel punteggio, le più acclimatizzate padroni di casa, in quello che sarà il loro unico vantaggio nella partita (6-3), subito rintuzzato, peraltro, da due “and 1” di Tavormina e Tarantino.
È nel secondo quarto che le ospiti, grazie ad una monumentale Romano, che infila 7 dei suoi 14 punti totali, solo in questo parziale, prendono quel vantaggio che mai più perderanno nel corso della gara. Si va così all’ intervallo lungo, sul 19-25 per le viaggianti.
Ad inizio ripresa, le vesuviane allungano fino a quel + 10,  che sembra voler essere l’ epilogo anticipato della gara, ma così come tradizione, neanche questa volta si fanno scappare l’occasione di farsi recuperare, sul 40-40, siglato da capitan Buonocore (10 p.ti).
Meno male che a togliere le castagne dal fuoco ci pensa Di Donato che, grazie alla sua esperienza, nel finale, va a procurarsi importanti falli, trasformandoli in altrettanti canestri, realizzando 8 pesantissimi punti consecutivi, che permettono al team di Coach Costa di cogliere il secondo successo stagionale.

G.S. Minori 47:
Apicella, Manzi 16, Buonocore 10, Bellogrado 6, Eufrate 5, Scannapieco, Civale, Bonito 4, Lanzone 2, Arpino, Gargano
All. Infante

Pall Partenope 54:
Conti, Molino, Tavormina 3, Volpicelli, Castiello 6, Cozzolino 5, Di Donato 12, Iorio, Tarantino 4, Fatigati 4, Romano 14