#SerieC Pall. Partenope – Basket Napoli Vomero 29-55

Gara importante per le vesuviane che, dopo la vittoria di Minori, hanno l’opportunità, per la prima volta, di scalare la classifica ed allontanarsi dai bassifondi. L’inizio sembra, almeno dal punteggio, sorridere alle padroni di casa, che si portano subito avanti nel punteggio (10-0). La musica cambia, però, ben presto, con le vomeresi che si rifanno vive, con un’ ispirata Tesone (13 pt) capace, praticamente da sola, di ricucire lo strappo, fino al 12-10, in chiusura di primo quarto.
I ritmi forsennati imposti dalla difesa ospite sono tutt’altro che congeniali alle cercolesi che, tornate in campo completamente scariche, subiscono un sonoro break di 2-15.
La forbice continua ad allargarsi anche ad inizio ripresa, con le ospiti che volano fino al +16. Una timida reazione, guidata da Martinengo, riporta il distacco a 10 punti, ma da lì in poi è buio e l’ultima frazione serve solo a consolidare il punteggio, già nettamente a favore delle viaggianti.
Nell’ analisi finale, il dispiacere per la sconfitta, è acuito ancor di più dall’ atteggiamento passivo e rinunciatario di tutto il gruppo. Purtroppo, amara è la constatazione che, anche questa volta, dopo due passi in avanti, se ne sono fatti quattro indietro.

Pall Partenope 29:
Barone, Molino, Tavormina, Volpicelli, Castiello 3, Cozzolino 2, Di Donato 7, Iorio, Di Stefano 4, Martinengo 8, Fatigati 2, Romano 2
All. Costa

Basket Napoli Vomero 55:
D’Andrea 13, Venosa, Alberto 2, Minieri 8, Golia, Zollo, Labalme, Tesone 12, Lo Sardo 5, De Masi 11, Policastro 2, Di Bello 2
All. Maiorani