SI COMINCIA: LA SACES MAPEI GIVOVA AL GALA’ DELL’OPENING DAY

Vigilia della nuova stagione in casa Saces Mapei Givova ed evidente grande attesa per l’esordio di sabato prossimo contro la formazione di San Martino di Lupari. Alla Dike di coach Molino è toccato un avvio tutt’altro che semplice: la squadra di Abignente ha confermato anche per la stagione 2017-2018 il nucleo storico delle proprie giocatrici, e potrà sfruttare un sistema di gioco ormai consolidato.

Brutto cliente insomma per una Dike che arriva incerottata all’esordio: incerottata ma carica di entusiasmo e proprio Molino ci trasmette le sensazioni di questa vigilia.

Classifica del campionato scorso alla mano, la nostra sarà l’unica gara di alta classifica della prima giornata. Partita difficile quindi con motivazioni ben precise: San Martino di Lupari è una squadra di grande valore e qualità che fonda la propria forza su un progetto di continuità rafforzato negli anni. Rispetto alla scorsa stagione, hanno inserito Oroszova vicino a canestro e confermato un sistema di gioco che non prevede centri di ruolo: privilegiano le situazioni vantaggiose di uno contro uno e la pericolosità del tiro da fuori. Noi potremo sfruttare la nostra maggiore fisicità, e credo che la chiave per vincere sarà proprio quella di provare ad imporre il nostro piano partita. Arriviamo all’appuntamento dell’Opening Day consapevoli di aver costruito una squadra importante e che, nonostante un precampionato complicato dagli infortuni, siamo pronti e non vediamo l’ora di scendere in campo.

A proposito di infortuni, ha ripreso ad allenarsi Cinili:

Abbiamo estremo bisogno di allungare le rotazioni e spero proprio di avere contro San Martino di Lupari qualche giocatrice in più rispetto al Memorial Passalacqua.

Per il resto, campionato nuovo…favorite vecchie:

Schio continua ad avere qualcosina in più delle altre, non solo per la qualità del roster in generale ed il budget a disposizione, ma per la loro abitudine alle vittorie. Prendendo Dotto poi, possono vantare le migliori giovani del panorama cestistico italiano considerando anche Cecilia Zandalasini. Subito dietro c’è Venezia che ha allungato l’organico con atlete giovani interessanti, e riportato in Italia Williams che ha dimostrato di poter essere un fattore in questo campionato. L’esperienza di Lucca dello scorso anno comunque insegna che ci saranno delle outsider pronte ad inserirsi in vetta alla classifica…e tra queste vogliamo assolutamente esserci anche noi!

Appuntamento per sabato alle ore 18 al PalaMinardi e partita che sarà trasmessa in diretta da SportItalia sul canale 60 del digitale terrestre. Attraverso i nostri social aggiornamenti, immagini e contenuti anche prima e dopo l’incontro: seguiteci come al solito in tanti!