#U14 Ruggi Salerno – Azzurra Cercola 87-48

Sonora sconfitta per le vesuviane, in quel di Battipaglia, al cospetto della più forte Ruggi Salerno.
Le cercolesi, costrette, dalla cessione di Pragliola alla Dike, a ridisegnare i propri equilibri, pagano anche dazio alla pesante assenza di Edokpaigbe ed impiegano buona metà del primo quarto ad entrare effettivamente in partita e quando lo fanno trovano le salernitane, sospinte da un’ immarcabile Feoli, gia avanti nel punteggio 14-0. Il conseguente time out, serve per riportare ordine e fiducia nelle fila delle viaggianti ed i parziali successivi parlano di 25′ giocati in equilibrio, con il passivo che non si riduce, ma almeno non si gonfia ulteriormente.
Nell’ ultima frazione di gioco, Salerno, che in verità gioca una una buona pallacanestro, fatta d’ intensità e velocità, sfrutta il calo fisico vesuviano, per dilatare ulteriormente il vantaggio e chiudere sul definitivo 87 48.
Nessun dramma in casa Azzurra, anzi, tra i vari sentimenti che si alternano a fine gara, prevale quello della consapevolezza che la strada è si tanto lunga e tanto dura, ma i garretti per percorrerla sono solidi e di razza e la differenza, da ora in avanti, la farà solo la qualità del lavoro svolto in allenamento e su questo, in casa cercolese, non si nutrono dubbi, ma solo certezze!

Ruggi Salerno 87:
Nastri 12, Vicinanza, Dati 9, Caramanno, Marino 17, Buonanno 13, Catarozzo, Feoli 20, Lombardi 10, Acupan 6.
All. Di Pace

Azzurra Cercola 48:
De Rosa, Speranza 4, Di Sarno 5, Mastrorillo 2, Coppola, Briandi 11, Bocchetti, Raia 10, Festinese 10, Cozzolino 6, Di Fiore.
All. Cavaliere – Costa