UNA SACES MAPEI GIVOVA PAZZESCA TRIONFA IN GARA 2 A SCHIO

Vince la Dike in gara 2 a Schio e lo fa dominando la partita: difesa impenetrabile ed attacco da serata da ricordare. Già, i tifosi napoletani la ricorderanno per parecchio questa partita, perchè una squadra che vuole diventare grande, deve guadagnarsi i segnali del proprio progresso andando a vincere contro le migliori: e la vittoria per 66-75 del 22 aprile 2018 regala alla Dike il certificato del proprio percorso di crescita.

La serie della semifinale Sorbino tra il Famila Schio e la Saces Mapei Givova Napoli, si sposta a partire da mercoledì 25 (ore 18) al PalaVesuvio per vivere altre due sfide di grande basket: la spettacolare vittoria conquistata al PalaRomare, assicura agli sportivi napoletani la visione di altri due incontri che, in caso di vittoria per Pastore e compagne, spalancherebbero alla Dike le porte della finale scudetto. Il clima infuocato che si respirerà a Ponticelli, autorizza a sperare…la squadra che è riuscita nell’impresa di battere il Famila, può considerarsi legittimata a sognare in quello che alla vigilia delle semifinali sembrava solo un azzardo.

Il primo periodo vede un inizio sprint da parte delle padrone di casa (6-0) grazie ad Anderson, immediatamente bilanciato dalla Dike che con la solita immensa Gemelos un attimo dopo è 6-8 (3’). Harmon domina sotto i tabelloni, ma il Famila trova la tripla di Zandalasini a darle coraggio e subito dopo quella di Anderson a scavare un altro mini break: 14-10 al 6’. La partita è totalmente in equilibrio e nell’attacco Dike brillano le conclusioni dalla lunga distanza di Pastore e Gemelos per il 20 pari con cui si conclude il primo quarto.

Il secondo parziale inizia ancora meglio in casa napoletana: pronti via ed un’altra tripla di Gemelos, seguita dall’appoggio di Gonzalez, fanno massimo vantaggio esterno dopo un solo minuto: 20-25. Si sveglia Yacoubou però, e sono dolori: il pivot francese è protagonista del 10-0 con cui Schio ribalta il punteggio sul 30-25 (15’). A questo punto il pallino ripassa completamente nelle mani di Napoli e Cinili, Dacic ed Harmon riscrivono il nuovo sorpasso: 30-31 (27’). E’ una splendida Saces Mapei Givova quella che affronta il finale di tempo: Miyem è l’unica ad impensierire la difesa ordinata da Molino, mentre una stupefacente Dacic si dimostra infallibile dalla media, ed Harmon trova i falli che le assicurano i liberi con cui la Dike chiude meritatamente in vantaggio il primo tempo sul 34-36.

Da un momento all’altro ti aspetti che il Famila operi il sorpasso: non arriverà mai! Yacoubou fa 36 pari e la furia del Famila finisce qua. Gemelos scaglia quattro siluri dalla distanza che disorientano definitivamente la difesa di Vincent, e per la squadra di casa è notte fonda: 36-43 al 23’, 38-46 al 24’, 43-53 al 27’! Roba da stropicciarsi gli occhi. Zandalasini ci prova a riaccendere le speranze per la formazione di casa (49-52 un minuto dopo), ma Harmon tiene a distanza qualsiasi pericolo di riavvicinamento e Pastore prima, e Cinili poi trovano altri due canestri da tre punti che chiudono un quarto pieno di qualità ed autorità sul 53-60. I

nizia il quarto tempo e la partita finisce: l’8-0 disegnato da Harmon, Cinili e Diene mandano Napoli sul 53-68 al 33’. Più quindici per le viaggianti, ed il Famila non ne ha più: i canestri di Miyem riescono nel timido riavvicinamento del 59-68 (35’), poi anche Dacic segna da tre punti e le luci del PalaRomare si tingono definitivamente dei colori arancioni. Finisce 66-75 la più grande vittoria della squadra di Molino in questo campionato: ora rimangono due sfide per riscrivere la propria storia e provare a ricordare questa grande vittoria, ‘solo’ come una grande vittoria.

I Tabelini.

Saces Mapei Givova: Di Battista ne, Gonzalez 2, Cinili 7, Pastore 6, Carta, Diene 2, Harmon 19, Dacic 13, Gemelos 26, De Cassan.

Famila Wuber Schio: Yacoubou 18, Gatti, Miyem 19, Tagliamento ne, Anderson 7, Masciadri, Zandalasini 18, Ngo Ndjock ne, Dotto, Macchi 4.